Il velo d'ambra
Genere:
Editore:
Pubblicato: 10/08/2019
Numero pagine: 138
Ambra è una giovane donna alle prese con il suo esordio letterario nei pressi di una delle città più belle d’Italia: Firenze. La contrapposizione tra romanzo e realtà sarà una lotta contro i demoni del suo passato e un modo per imparare ad affrontarli. Scaverà indietro nella sua vita percorrendo un vero e proprio viaggio nel tempo, dalla perdita dei suoi genitori al ritrovamento di un grande amore perduto. Affronterà l’amore, il dolore e la…

Non potevo che dare il massimo dei voti a questo splendido romanzo…

Ho avuto modo di leggere questo romanzo in più riprese, ma nonostante mille interruzioni iniziali, quando sono arrivata verso gli ultimi capitoli non riuscivo a staccarmi da quelle righe, erano come miele e lame affilate allo stesso tempo e dovevo arrivare alla fine!  Fu così che mi lessi quasi metà libro in un pomeriggio!

 

l’amore è quel sentimento strano che non ti permette di accorgerti di ciò che ti accade intorno, per questo fa soffrire più di qualsiasi altra cosa.

 

Il velo d’ambra ci racconta la storia di una ventisettenne che ha davvero una forza incredibile. Ambra dietro la sua corazza incassa diversi colpi, come la perdita dei genitori e quindi sa che la vita non le ha reso le cose facili.

 

Ambra apprende e sperimenta come nella vita si può ottenere tanto, ma sicuramente si può perdere in un istante ciò che si ha di più caro.

La narrazione è sicuramente molto ben articolata e non ci sono parti noiose o prolisse.

La prima parte del romanzo si articola con il cambiamento di Ambra, ci spiega come è diventata la ragazza che è ora. Ci parla di quella bambina strappata alla sua vita felice con i genitori per diventare una ragazza cresciuta troppo in fretta con l’aiuto di uno zio che le insegna tutto. La seconda parte è dedicata a una donna, Ambra, che decide di affrontare la vita nonostante tutto e che decide di rinascere!

Mi sono immedesimata molto nella protagonista, perchè la vita facile non è per me. A me è capitata una vita da combattente come quella di Ambra e non ho fatto altro che incitare il personaggio ad andare avanti.

In alcune parti della lettura, ho provato addirittura una sorta di angoscia. L’autrice, nonostante sia la sua prima opera, ha saputo mettere le parole giuste al momento giusto, lasciando intendere in alcuni punti che qualcosa sarebbe successo!

A me onestamente è piaciuto un sacco nonostante mi abbia lasciato un macigno sul petto da dover digerire! Dico così perchè nonostante stiamo parlando di una narrazione d’amore, questo è un romanzo decisamente introspettivo. “Il velo d’ambra” va a toccare diversi aspetti: parla dell’amore per gli animali, amore passionale, amore affettivo e amicizia. Parla di vita, di morte e di dolore, si quel dolore viscerale che ti trasmette tanta rabbia e voglia di evasione!

 

Il dolore non si vede, è qualcosa che si percepisce anche da lontano

 

In fine ci mette davanti ad una scelta, e ci suggerisce di decidere di vivere il qui e ora senza troppo pensare alle conseguenze.

Ci sono tante cose da dover affrontare nella vita come gli abbandoni e gli addii inaspettati e questo libro ci mette nella condizione di chiederci cosa avremmo fatto noi al suo posto. Ed è proprio questo che deve fare un buon libro, suscitare emozioni e riflessioni. Ecco perchè gli do il massimo dei voti ed ecco perchè lo consiglio come lettura a tutti voi!!!

Consigliato?

Sicuramente non potete perdervi questo esordio letterario se vi piacciono i libri introspettivi e carichi di forti emozioni!