Fidanzati per le feste
Genere:
Pubblicato: dicembre 2020
Numero pagine: 54

Buongiorno,

siete in cerca di una lettura breve, ma effervescente e che vi resti nel cuore? Siete nel posto giusto!

Oggi partecipo con la mia recensione al Review tour dedicato a “Fidanzati per le feste” e ringrazio le autrici per avermi dato questa possibilità.

TRAMA

Lei una Louboutin, lui uno scarponcino di montagna.

Un ricatto di Natale, tre settimane esatte per salvare le feste e la sua sfarzosa vita.
Questo è l’incubo nel quale si ritrova Paris, unica erede della famiglia Ramirez, proprietari della catena di concessionarie più lussuose di tutti gli Stati Uniti.
Il giorno del ringraziamento suo padre decide di farle un “regalo” e tagliarle tutti fondi economici, eccetto il suo attico a Park Ave. Paris deve entrare nel mondo degli adulti e piantarla di fare la parassita mantenuta. Entro Natale dovrà trovare un vero lavoro… e un fidanzato!

I giorni passano, ma Paris continua ad avere la testa tra le nuvole e a cantare con gli angeli, tanto da non riuscire a trovare soluzione. Fino a quando la sua migliore amica le propone un’app per incontrare il suo “fidanzato per le feste”.
DICK OR SWITCH – TROVA UN PENE PER NATALE potrebbe essere la svolta che stava aspettando. Peccato, però, che i casting per trovare la sua dolce – finta – metà da presentare al cenone di Natale si stiano rivelando un vero e proprio disastro!

Farouk, di origine persiana, non potrebbe essere più diverso da lei: portinaio squattrinato, alla ricerca del sogno americano che pare una visione celestiale impossibile da raggiungere.
Si è trasferito in America per allontanarsi dall’ombra del padre e aprire un ristorante tutto suo, peccato che le cose non siano andate secondo i piani. Adesso si ritrova ad aprire le porte ai ricconi di Park Ave!

Come se non bastasse, i suoi genitori gli danno un ultimatum sotto le feste: trovarsi una moglie o rimpatriare in Iran seduta stante.
Farouk non ha intenzione di abbandonare il suo sogno, né tanto meno di sposarsi, così inizia anche per lui la missione salva-Natale.

RECENSIONE

Sono stata molto felice di aver inserito questa lettura in questo mese, non mi aspettavo così tanta energia. Questa novella è un vulcano in piena e non vedo l’ora di leggere altro su questi due personaggi!

Non ti svelerò nulla della storia perchè trovo che la trama sia già troppo lunga e quindi finirei per svelarti qualche punto saliente. Però ti posso raccontare quello che ho provato leggendola e sottolineare qualche particolarità tecnica.

Si dice che “gli opposti si attraggono” ed è proprio questo che succede ai nostri personaggi. Paris e Farouk, sono come l’acqua santa ed il fuoco eppure finiranno per avvicinarsi.

Le scintille sono assicurate tra Paris e Faribo (ups scusate, volevo dire Farouk) perchè sono dei personaggi entrambi molto forti, ma allo stesso tempo pronti a tutto pur di ottenere ciò che vogliono!

I personaggi principali sono molto fascinosi con le loro manie e dipendenze che saranno oggetto di malintesi e battute da far sorridere chiunque.

La novella, costituita da dieci capitoli, è ambientata in America e la trama è decisamente lineare. Si parte da un ultimatum e si termina con un disastro!

La scrittura è sicuramente molto sincera e schietta e questa sua caratteristica è sicuramente un punto di forza che ha reso la narrazione promettente e con quel tocco in più. La narrazione è magnetica ed originale, ma soprattutto azzeccata a questo periodo Natalizio un pò strambo.

L’unica nota “negativa” che ho riscontrato nella storia, è la sua lunghezza: avrei voluto leggere dei nostri protagonisti per molto più tempo, ma essendo una novella non si può. Voglio un seguito al più presto!

Consigli di lettura

Una lettura leggera, con un pizzico di trash e con un’atmosfera magica, tipica delle feste di Natale, in cui tutto può succedere. Consigliato a coloro che hanno bisogno di sorridere e che apprezzano le disavventure.