Autore: Fernando Camilleri

Editore: Nero press edizioni

Genere: horror, umoristico

Data di uscita: 10/12/2021

Pagine: 208

Prezzo cartaceo: 15,00€

Collana: Insania

Sinossi

Michela ama le pizze. Una non le basta, ne deve mangiare almeno tre al giorno, ma tre pizze sono una spesa proibitiva per una cameriera diciottenne che vive da sola in un appartamento in affitto. Quando un suo cugino scienziato le regala del lievito capace di triplicare il volume di ogni panetto, il suo sogno sembra realizzarsi. Purtroppo non tutto va per il verso giusto: le pizze, grandi il triplo e buone il triplo, si rivelano possedute da demoni assetati di anime.

Estratto

«Cos’è questa musica?»
Vito solleva un sopracciglio. «È la Primavera di Vivaldi».
Accidenna, quanto è colto.
I clienti appena usciti dalla Stanta corrono a rintanarsi all’interno del supermercato. A spaventarli è una pizza che avanza sull’asfalto nella nostra direzione. Si avvicina piano fischiettando il motivo, saltella, impenna, si inclina, mostra gli ingredienti separati in sezioni: si tratta della Quattro Stagioni.

L’autore

Fernando Camilleri vive a Cefalù da quando lo hanno costretto a nascere e ogni giorno si ritrova a contemplare il mare. È un solitario, ma non di quelli che si fanno con le carte. Gli piace così tanto la solitudine che si è preso la qualifica di parrucchiere per tagliarsi i capelli da solo.
Negli anni svolge diversi mestieri, tra i quali il falegname e il giardiniere, ma finisce sempre per lavorare nei parcheggi nonostante non gli piacciano le automobili. E proprio in un parcheggio scopre la passione per la lettura e per la scrittura.
Il suo esordio come scrittore avviene nel 2016 con il romanzo Zucchero filato volante (Eretica Edizioni). Del 2020 è il racconto lungo Gli esseri oscuri (Delos Digital). Nel 2021 pubblica il romanzo illustrato Il pianeta dei Bipedi (Sabir Editore).