Autore: Salvo Fuggiano

Editore: Les Flaneurs

Genere: Narrativa

Data di uscita: 30/04/2021

Pagine: 212

Prezzo cartaceo: € 15,00

«Sapeva di stare sognando, ma il fatto che non fosse reale non faceva sembrare quell’esperienza meno autentica. Niente e nessuno avrebbe potuto cancellare gli eventi registrati per sempre nelle pagine della sua memoria»

IL LIBRO

Sono passati più di quarant’anni dal giorno che ha cambiato la vita di Salvatore per sempre: quello in cui suo fratello Francesco morì, in circostanze mai del tutto chiarite. Cercando di rimettere insieme la sua vita, malgrado ogni parte di lui opponga resistenza, finisce per restare bloccato in una profonda e innaturale solitudine, intrappolato dalle sue stesse paure. Eppure c’è qualcosa che lo spaventa ancora di più: un istinto aggressivo che non riesce a dominare, legato in qualche modo all’incubo che continua a tormentare le sue notti; una visione oscura da un passato ignoto, parte di un segreto che da sempre porta dentro di sé. D’improvviso, però, le urla e i pianti di un bambino rompono quel silenzio, convincendolo che qualcosa di davvero terribile stia per accadere. Realtà o solo allucinazioni dovute ai suoi traumi? Così, per sfuggire al suo male interiore, Salvatore inizia a scrivere un nuovo romanzo…

BIOGRAFIA.

Salvo Fuggiano (Massafra, 1971). Laureato in Lingue e letterature straniere all’università D’Annunzio di Pescara, da quindici anni lavora come libraio indipendente e docente di lingua inglese e spagnola. I libri sono da sempre la sua passione e scrivere per lui è diventato catartico. Nel 2014 pubblica il romanzo La favola del silenzio (Lupo Editore). Nel 2019 esce Una ferita aperta (Les Flâneurs Edizioni); Fragile ne rappresenta il seguito e il capitolo conclusivo. Ha già pronto un quarto scritto ambientato a Pescara (città che ama) e incentrato sulle vicende dell’ispettore Agnese Poggiali.


LA CASA EDITRICE.

Les Flâneurs Edizioni nasce nel 2015 grazie a un gruppo di giovani amanti della Letteratura. Il termine francese “flâneur” fa riferimento a una figura prettamente primo novecentesca d’intellettuale che, armato di bombetta e bastone da passeggio, vaga senza meta per le vie della sua città discutendo di letteratura e filosofia.
Oggi come allora, la casa editrice si pone come obiettivo la diffusione della cultura letteraria in ogni sua forma, dalla narrativa alla poesia fino alla saggistica, con indipendenza di pensiero e occhio attento alla qualità. Les Flâneurs Edizioni intende seguire l’autore in tutti i passaggi della pubblicazione: dall’editing alla promozione. Les Flâneurs Edizioni è contro l’editoria a pagamento.