Autore: Alexiel Dubois

Editore: Horti di Giano

Genere: Storico/ LGBTQ+

Data di uscita: 3/06/2022

Pagine: 183

Prezzo cartaceo:  15,00 €

Un salto nel passato nella Berlino del 1888 dove una linea di confine invisibile delimita le usanze diurne “normalmente” accettate da quelle notturne nei locali tipo l’Eldorado, dove uomini e donne si ritrovano per vivere ogni tipo di trasgressione.

IL LIBRO

Protagonista principale del romanzo è Achill Dubois, giovane nobile della Berlino di fine Ottocento che conduce
una vita dissipata tra locali omosessuali, alcol e droghe. Ricco, bello e annoiato, Achill vive nel lusso e negli agi
derivanti dalla sua famiglia. Non ha crucci, se non un cattivo rapporto con il padre, che in quanto pansessuale lo
considera un “invertito”; ma il giovane non gli presta attenzione, e continua a vivere la sua esistenza tra sfarzo,
vita notturna in locali ambigui e vizi. Ha invece un ottimo rapporto con il fratello, Khaos, che cerca pazientemente di
mediare agli screzi tra i due. In questo contesto si inserisce il rapporto di Achill con il suo fidanzato di lunga data, Reginar Schultz. Amante della bella vita, del lusso e della ricchezza, Reginar, gelosissimo di Achill, pretende solo il meglio. Anche lui, come il suo compagno, non ha un buon rapporto con i suoi genitori: la madre è asfissiante, ossessionata dal figlio. Durate una delle solite serate, Achill incontra Leonard Wagner, un giovane militare di umili origini. Achill, in quanto tenente dell’esercito, sarebbe un suo superiore, ma il giovane nobile non si cura né della differenza di rango, né di quella di ruoli, anzi…

Per scrivere Berlin l’autrice ha preso ispirazione dal saggio storico Gay Berlin di Robert Beachy e alle tematiche LGBTQ+ di cui si parla nel romanzo. Questo è un viaggio nella storia, ma anche e soprattutto un manifesto della libertà d’espressione e dell’accettazione del prossimo alleggerita da ogni pregiudizio.

BIOGRAFIA

Alexiel Dubois, autrice sotto pseudonimo, nasce a Roma nel 1989. Ha da sempre avuto una passione smodata per le materie umanistiche, in special modo arte, poesia, letteratura e storia; questo l’ha portata a frequentare un liceo artistico romano e poi un corso di laurea in fashion design. La sua passione per l’arte, il sapere e la manualità hanno fatto sì che proseguisse con i suoi studi in moda, accessori e marketing. La sua voglia di esprimersi attraverso la scrittura, nata fin da bambina, l’ha portata a partecipare a diversi corsi di scrittura. Dopo ciò ha deciso di mettere insieme tutte le sue passioni e si è cimentato nel campo del romanzo storico.