La luna è un satellite naturale che vive diverse fasi tra cui i vuoti di luna di cui oggi parleremo. Essa ha da sempre affascinato gli abitanti della Terra diventando la protagonista di miti e leggende, oltre che di numerosi modi di dire. Questo anche perché pochi uomini sono riusciti a camminare sulla sua superficie e si sa che l’ignoto fa galoppare la fantasia.

Storia e credenze

Molte sono le leggende che le antiche civiltà hanno legato alla Luna. Nel tempo ha ricevuto svariati nomi: Net  per gli Egizi, Ixchel per i Maya, Chandra per gli Indù o Selene per i Greci.

Si guardava questa enorme palla luminosa prima di imbottigliare il vino, prima di seminare, prima di tagliarsi i capelli o per prevedere la nascita di un bambino. Queste credenze non hanno alcun fondamento scientifico, ma sono talmente radicate che molti continuano a seguirle.

Vediamo questa sfera nei nostri cieli perché è illuminata dal Sole. Le fasi quindi dipendono dalla posizione che il satellite e la Terra assumono rispetto al Sole.

 

L’orbita lunare descrive un percorso che ha un punto di Apogeo e uno di Perigeo. Quando si trova nel punto di perigeo essa ci appare nel cielo più grande, più nitida e molto più luminosa del solito. In questo caso ha più influenza sulla terra perché essendo più vicina ha più forza e riesce meglio a inviare le sue influenze. Quando il nostro satellite si trova in apogeo si avrà l’effetto contrario.

 

Inoltre bisogna sapere che essa rimane sempre nella regione di cielo detta zodiaco e la attraversa ogni 4 settimane.

 

Rituali

I rituali di luna nuova possono essere fatti in qualsiasi momento nelle 12 ore e possono essere fatti anche di giorno e in casa.

I rituali di luna piena e i rituali della vigilia di luna piena invece vanno fatti sempre di sera ed essa deve essere visibile. La vista della sfera luminosa è importante. È vero che l’energia vi è lo stesso anche con il cielo coperto, ma la sua vista rafforza il rituale e diviene più facile da eseguire.

Un escamotage che può rafforzare in caso di brutto tempo è il munirsi di una foto della luna da osservare durante il rituale così da aiutarci con la visualizzazione.

Fasi lunari

La luna piena per definizione è quando si trova dalla parte opposta al sole ed è quindi totalmente illuminata.
Sui vari calendari lunari si può vedere l’ora giusta in cui sorge la luna piena e noteremo che il satellite rimane in tale stato per 12 ore.

Se in un mese ci capita di trovare due lune piene, la seconda è detta: Luna blu.

 

 

La luna nuova è legata al momento che precede la rinascita. È legata al riposo, al non agire, all’ accumulo delle energie per acquisire nuove conoscenze. In questa fase essa si trova nella stessa direzione del sole, si trova in congiunzione con esso e perciò sorge e tramonta insieme a quest’ultimo. Ecco perché non la vediamo in questa fase, perché viene occultata dalla luce solare.

Questo giorno rappresenta l’inizio del ciclo lunare in cui la luna crescerà per 14,7 giorni e calerà per lo stesso numero di giorni.

Quando la sfera luminosa pian piano si oscura totalmente è rappresentata sul calendario da un semplice pallino nero che sta a significare proprio il non poterla osservare, la sua assenza. In questo giorno cerca di riposare il più possibile, resta in ascolto ed evita stress inutile e frenesia.

Un atto che si può legare a tale fase lunare è la semina. I semi sono magici per definizione perché racchiudono in sé la forza di rigenerarsi. Facendolo chiedile cose nuove per migliorare la tua vita.

Quando ci sono in un mese due lune nuove la seconda è detta Luna nera.

 

La luna crescente è quella che ci mostra un disco parzialmente illuminato per meno della metà rivolto verso ovest. Ricordiamo il detto: gobba a ponente, luna crescente.

In tale fase focalizzati su ciò che vuoi realmente e il cervello, come se fosse un gps, ti spingerà in quella direzione.

 

Primo quarto è quando il satellite si trova a 90° dal sole verso est. Sorge e tramonta 6 ore dopo il sole mostrando mezzo emisfero verso ovest.

 

Ultimo quarto è quando il satellite si trova a 90° dal sole verso ovest. Sorge e tramonta 6 ore prima del sole mostrando mezzo emisfero verso est.

 

Si parla di luna calante quando la porzione illuminata del disco lunare continua a diminuire mostrando una piccola parte verso est. Ricordiamo il detto: gobba a levante, luna calante.

In fase calante la luna aiuta a liberarsi dalle energie basse. Alleggerisce dalle zavorre e dà un aiuto a guarire nel corpo e nell’anima. In questa fase ripulisci, getta ciò che non è utile e fai il punto di abitudini, emozioni, anche persone che vuoi far andare via dalla tua vita. La luna calante come la luna piena ti aiuta a rimuovere i blocchi inconsci che ci creiamo e che impediscono una vita come la sogniamo.

 

Cosa sono i vuoti di luna?

Quando la luna non ha influssi, non ha magia e non può aiutare a portare a compimento i nostri sogni si parla di vuoti di luna. In inglese “void of course” sta ad indicare la luna scollegata da ogni altro pianeta. Essa sta transitando da un pianeta all’ altro e in questo frangente è vuota, sola e senza forze.

Cosa non fare

Se vengono effettuati dei rituali magici o qualsiasi altra operazione questi ultimi o saranno nulli oppure causeranno qualche problema.

In questa fase bisogna evitare ogni tipo di rito o di operazione. Non bisogna iniziare nuovi progetti, bisogna evitare di raccogliere fiori o piante aromatiche. Sconsigliato è, nei vuoti di luna, l’acquisto di nuovi oggetti, di tagliare i capelli o di fare transizione di denaro. Ovviamente è preferibile non organizzare matrimoni o viaggi in questa fase.

Tutto quello che viene fatto nei vuoti di luna tende a concludersi in modo negativo o non verranno mai completati.

 

Consigli

Cosa invece si può fare in questi momenti? Meditazione e introspezione per cercare di spezzare il flusso di coscienza e tutte le vocine che bisbigliano nella nostra testa. Quando si verificano i vuoti di luna cerchiamo riposo e concentrazione poiché in tali momenti la pigrizia regna sovrana.

 

 

Fonti:

“Manifestare con la luna” di Alessandra Donati : https://amzn.to/2JpH9gn

treccani: http://www.treccani.it/enciclopedia/luna_(Enciclopedia-dei-ragazzi)/

caratteristiche della luna: http://www.sapere.it/sapere/strumenti/studiafacile/scienza/L-universo/Il-sistema-solare/La-Luna.html

3 curiosità sulla luna: http://www.astronomitaly.com/blog/astronomy-pictures-and-news/3-interessanti-curiosita-sulla-luna