La cipolla è certamente un alimento tra i più antichi che l’uomo conosce e che ha iniziato ad impiegare nelle sue preparazioni.

TRADIZIONE O INNOVAZIONE?

Al giorno d’oggi, ciò che rimane della tradizione erboristica della strega è stato trascritto da numerosi erboristi. La professione del medico però si è opposta a coloro che si avvicinano alla salute, del corpo e della mente, tramite l’uso di erbe.

La professione medica reputa l’auto-medicazione come molto pericolosa, nonostante la gente ha una storia di auto-medicazione che attraversa i millenni. In passato infatti si tramandavano molti più rimedi casalinghi rispetto ai giorni nostri. Oggi ci affidiamo solo alla medicina ufficiale e quindi, nel bene o nel male, è l’unica che viene considerata esatta!

DETTI

  1. Avete sentito mai parlare del detto: mangiar pane e cipolle? Esso si riferisce dell’ accontentarsi del minimo indispensabile per la sopravvivenza. Si usa piuttosto per una scelta di vita che induce a rinunciare ai beni materiali piuttosto che a quelli spirituali considerati di maggior valore
  2. Chi ha vitella in tavola non mangia cipolla. (toscano)
  3. Dàgli, dàgli, le cipolle diventano agli.

DESCRIZIONE

La cipolla (Allium cepa) è una pianta bulbosa tradizionalmente attribuita alla famiglia delle Liliaceae.

Vive sotto terra ed è una pianta biennale il cui ciclo di vita, in coltivazione, viene interrotto a un anno al fine di destinarla al consumo. Tale bulbo forma un lungo stelo fiorale che porta un’infiorescenza a ombrello con fiori di colore bianco-giallastro.

Il suo utilizzo principale è quello di alimento e condimento, oltre ad essere adoperata a scopo terapeutico. Certamente le proprietà che gli vengono attribuite dalla scienza e dalle tradizioni della medicina popolare sono innumerevoli.

ORIGINI

Le testimonianze archeologiche e letterarie suggeriscono che la sua coltivazione potrebbe aver avuto inizio con gli antichi egizi. Questi ne fecero oggetto di culto, associando la sua forma sferica e i suoi anelli concentrici alla vita eterna. La cipolla era quindi ritenuta sacra e veniva probabilmente invocata anche nei giuramenti. L’uso delle cipolle nelle sepolture è dimostrato dai resti di bulbi rinvenuti nelle orbite di faraoni. Gli egizi credevano inoltre che il forte aroma delle cipolle potesse ridonare il respiro ai morti.

Nell’antica Grecia gli atleti mangiavano cipolle in grandi quantità, poiché si credeva che esse alleggerissero il sangue, infatti una delle peculiarità della cipolla è quella di fluidificare il sangue.

Degno di nota è che i gladiatori romani si strofinavano il corpo con diverse cipolle per rassodare i muscoli.

Nel medioevo le cipolle avevano grande importanza come cibo, tanto che venivano usate per pagare gli affitti e allo stesso modo donate alle persone care. I medici prescrivevano le cipolle per alleviare il mal di testa, per curare i morsi di serpente e la perdita dei capelli.

 

COLTIVAZIONE

La cipolla si propaga, si trasporta e si immagazzina facilmente. Hanno però bisogno di un terreno ricco e umido, ma mai troppo inzuppato di acqua. Diversi sono i tipi di cipolla che richiedono diverse condizioni climatiche e diverse ore di sole ogni giorno.

Nei climi miti la cipolla può essere coltivata anche in inverno, altrimenti la cipolla è una pianta tipicamente primaverile.

IN CUCINA

La cipolla è uno degli aromi più usati nella cucina di tutti i paesi. Il suo gusto particolare dà alle preparazioni quel sapore che esalta gli altri ingredienti della cucina nazionale e internazionale.

Cruda, la cipolla viene usata nelle insalate, specialmente con il pomodoro o i fagioli, ed è molto usata soprattutto in estate. Inoltre la cipolla cruda tritata finemente unita ad un formaggio spalmabile, come il quark può essere una valida modalità per camuffare il suo sapore forte, ma allo stesso tempo aiutiamo il nostro corpo a migliorare le sue funzionalità. Infatti si è scoperto che la cipolla cruda aiuta anche in caso di eccessiva flautolenza e fermentazione intestinale.

È uno dei 3 odori principali, insieme a sedano e carota, usati per il brodo di verdure.

Per quanto riguarda le controindicazioni, le cipolle andrebbero evitate da parte delle persone che soffrono di problemi di digestione, colite o altri disturbi gastrointestinali. In questi casi sarebbe meglio consumarle in piccole quantità e sopratutto cotte, perché risultano così molto più digeribili.

IMPIEGO TERAPEUTICO E PROPRIETA’

Le cipolle sono ricche di vitamine e sali minerali. Bisogna riconoscere che le sue proprietà vanno di pari passo con quelle dell’aglio, che è un’altra pianta molto importante. Le proprietà delle due piante se unite formano un mix davvero potente, ma prese singolarmente hanno ugualmente un potere curativo eccezionale.

Anche nel campo della medicina la cipolla riveste la sua importanza per le sue innumerevoli proprietà come quelle diuretiche e quelle contro i reumatismi. Viene spesso utilizzata come principio attivo di alcune creme cicatrizzanti perché è in grado di diminuire notevolmente lo spessore delle cicatrici provocate dalle smagliature. Per uso esterno si può utilizzare anche per la cura di foruncoli, verruche, scottature e ascessi.

La cipolla contiene composti solforati (doti antibiotiche) e cromo, che contribuiscono a contenere la glicemia e i livelli ematici di colesterolo e trigliceridi, a prevenire l’aterosclerosi oltre le malattie cardiache.

Contiene inoltre numerosi flavonoidi, tra cui la quercetina, che sembrano avere effetti anticancerogeni, e composti dotati di proprietà antinfiammatorie. La cipolla infatti viene consigliata anche per patologia come infiammazioni della gola, raffreddori, infiammazioni della prostata e diarrea.

È per questo che fin dall’antichità veniva considerato un medicinale biologico utile come rimedio naturale per la tosse, catarro e bronchite.

Elimina la forfora in modo naturale utilizzandola nel lavaggio della cute. Coadiuvare l’uso di uno shampoo specifico con un impacco di cipolla è la migliore soluzione per liberare la chioma dall’odiosa forfora.

Dividete a metà 1 cipolla e passatela accuratamente sul cuoio capelluto con movimenti circolari lenti e delicati. Lasciate agire per 10 minuti e risciacquate. Procedete poi al normale lavaggio per eliminare l’odore (niente paura, andrà via!). Il risultato vi sorprenderà piacevolmente.

Il succo della cipolla può essere utilizzato anche come un antibatterico naturale in caso di assenza di alcool o disinfettanti, semplicemente passandolo sulla parte da trattare.

Per quanto riguarda la medicina omeopatica viene utilizzato il composto ALLIUM CEPA che è per l’appunto una preparazione a base di cipolla che va a contenere forti raffreddori e va a lenire quindi le irritazioni delle narici cercando di stimolare il corpo a reagire all’infiammazione in corso.

UTILIZZO IN CASA

Pulisce la terracotta, le pentole in rame e lucida il legno dorato.

Oltre a pulire dona un effetto lucido formidabile ai mobili in legno dorato semplicemente passando sul legno un panno morbido e pulito imbevuto con del succo di cipolla.

USI MAGICI

Elemento: fuoco

Divinità: Iside

Poteri: Protezione, esorcismo, denaro, curativi e sogni profetici

PROTEZIONE CASA

Prendete una piccola cipolla bianca e riempitela con numerose puntine dalla testa nera. Poi poggiatela sul davanzale di una finestra e questa con il suo influsso vi proteggerà tutta la casa dalle negatività esterne.

ASSORBI NEGATIVITA’

Prendete una cipolla e dividetela a metà o in quarti. Essa assorbirà tutte le negatività e le malattie che sono intorno a lei.

ATTIRA IL DENARO

Ricordate di non far mai cadere delle bucce di cipolla per terra perché così allontanerete la prosperità. Al contrario invece se brucerete sul fuoco le loro bucce attirerete più denaro in casa vostra.

SOGNI PROFETICI

Si racconta che basti mettere una piccola cipolla sotto il cuscino prima di andare a dormire per attirare a se sogni profetici.

PURIFICA

Coltelli, spade e tutti i tipi di lame spesso in passato venivano purificate strofinando semplicemente delle fette di cipolla sulla parte affilata.

FONTI:

ERBE MEDICINALI – LUIGI AVOLIO (ART BOOK) – 2013

ENCICLOPEDIA DELLE PIANTE MAGICHE – SCOTT CUNNINGHAM (2003)

https://dizionari.corriere.it/dizionario-modi-di-dire/P/pane.shtml#15

https://www.tuttogreen.it/cipolla-proprieta-ricette/

https://it.wikipedia.org/wiki/Allium_cepa